top of page

Introduzione al sistema Easyptt

Aggiornamento: 3 mar 2023

Il sistema radio Push-to-Talk Over Cellular consente di comunicare come un classico sistema radio a due vie ma lavora su su un server chiuso in gamma 4G / LTE.

Tale sistema offre comunicazioni riservate, non essendo intercettabili come le normali comunicazioni via ponte radio; esso sfrutta la rete cellulare in modo da poter usufruire di una copertura nazionale (e internazionale) senza dover richiedere alcuna licenza. Non richiede un proprio ripetitore e quindi i costi sono davvero accessibili.

Puoi interloquire come fosse un classico sistema di ponti ripetitori privato, ma con il vantaggio, di avere un servizio di posizionamento cartografico GPS, trasmissione dati e video sicuri e sempre disponibili. La rete network protegge le la sicurezza delle radiocomunicazioni e dei contenuti multimediali ovunque sia necessario.

Aziende, fabbriche, società di vigilanza, gruppi di protezione civile, Cantieri, manutenzione e costruzione stradale e ferroviaria, vigili urbani, società di ambulanze e servizi alla persona.

Insomma per tutte quelle applicazioni che rispondono a situazioni critiche, la capacità di comunicare in qualsiasi momento con i colleghi, la direzione o i centri di controllo è di vitale importanza per i collaboratori che si affidano alle loro radio per il lavoro di tutti i giorni, esse sono parte integrante della loro attrezzatura.

Usando una rete mobile dedicata, essi possono semplicemente premere un pulsante per parlare con chiunque sullo stesso canale radio, conoscere la posizione di ognuno e inoltre inviare e ricevere in tempo reale foto o video.




Principali funzioni del sistema

Il sistema Network Radio garantisce una molteplicità di funzioni che vanno al di là della semplice comunicazione vocale, come il posizionamento cartografico GPS delle stazioni periferiche e lo storico delle registrazioni audio delle comunicazioni avvenute in rete, funzione molto importante sotto il profilo della ricerca di eventuali incomprensioni dei messaggi o della ricostruzione delle operazioni effettuate.


Chiamate selettive

E’ possibile effettuare chiamate singole o riservate a gruppi di utenti (da qualunque periferica) in maniera da escludere tutte le periferiche o alcune di esse dalla conversazione, tutelando la riservatezza e non disturbando chi non è interessato al messaggio. Tale funzione risulta utile anche nel caso che qualche utente della nostra rete dovesse entrare, ad esempio, in un locale pubblico mentre stiamo fornendo dati sensibili.


Flessibilità


Dalle periferiche si possono ricevere ed effettuare anche normali chiamate telefoniche. Questa caratteristica apre il sistema ad utenti esterni (ad esempio un’ambulanza può chiamare un ospedale per annunciare il suo arrivo o prendere accordi con un paziente in attesa di soccorso e permette comunicazioni anche quando la rete internet non è presente, garantendo ridondanza al sistema, basta essere sotto la semplice copertura GSM.


Affidabilità e sicurezza


Le radio network, sono certificate per usi gravosi, hanno lunga durata delle batterie, sono resistenti all’acqua, alla polvere e alle cadute, possono essere utilizzate in vivavoce o con auricolare e anche con i guanti da lavoro grazie alla presenza di tasti fisici oltre all’eventuale display touch screen. Le comunicazioni avvengono in LTE, risultando virtualmente non intercettabili!


Copertura radio


La distanza fra due ricetrasmettitori è illimitata e grazie alle antenne di grande sensibilità, a differenza dei normali smartphone, le radio network hanno una copertura reale maggiore di quella che siamo abituati ad avere normalmente con le reti pubbliche, garantendo le comunicazioni anche in zone dove normalmente il segnale risulta di bassa intensità.


Interfacciabilità


Se l’azienda è già dotata di un sistema radio classico, è possibile far colloquiare gli utenti del sistema con la nuova rete network radio, installando presso la stazione ripetitrice, un mezzo mobile o la stazione di base un’apposita interfaccia radio, consentendo la ripetizione delle comunicazioni in atto e garantendo una transizione progressiva al nuovo sistema Easyptt.


Centrale Operativa (Stazione Base)

La nostra centrale operativa consente di vedere (anche su grande schermo) la posizione in tempo reale di tutti gli operatori, invia e riceve messaggi di testo e gestendo chiamate “selettive” singole o di gruppo. E’ in grado di spostare gli utenti su canali di lavoro diversi, creare un “recinto” sulla cartina dal quale gli operatori non possono uscire o entrare senza che si crei un avviso, oppure atti a mettere sullo stesso canale tutti gli utenti che stanno operando in una determinata area. La centrale operativa può ascoltare anche contemporaneamente le conversazioni di tutti i canali in uso. E’ possibile anche conoscere la velocità dei mezzi controllati e registrare tutto ciò che viene detto o scritto con uno storico completo di data, ora e minuto di ogni conversazione.


75 visualizzazioni0 commenti
bottom of page